Domande frequenti

  • Microblading

Si, dopo aver effettuato il microblading occorre lavare le sopracciglia con un detergente delicato, magari aiutandosi con dei dischetti di cotone o una spugnetta, e applicare più volte al giorno una crema nutriente e lenitiva.

No, il microblading non è doloroso, potrebbe provocare un leggero fastidio

Tutto dipende dal tipo di lavoro fatto in precedenza, per ottenere un ottimo risultato è consigliato rimuoverlo con le sedute laser per far sì che il pigmento si schiarisca o addirittura si elimini definitivamente

Non c’è una durata ben precisa e uguale per tutte le persone, varia molto da:
- tipo di pelle
- Età
- Attività fisica elevata
- Eccessiva esposizione al sole o lampade abbronzanti
- Sauna

Nei 10 giorni successivi al trattamento è sconsigliata l’esposizione ai raggi solari per evitare che il trattamento sbiadisca, più si avrà cura nei primi giorni di guarigione e più il trattamento sarà duraturo e ben definito.

Nelle 24 ore precedenti non bisogna aver assunto alcol o droghe, caffe, medicinali a base di eccipienti stimolanti e fluidificanti del sangue e interventi medici.

Il tempo totale di questa fase è di circa 10 giorni, più ti prenderai cura e più il trattamento sarà duraturo e realistico. Dopo questi 10 giorni le “ferite” saranno guarite, ma non vedrai ancora il tuo colore definitivo, anzi potresti vederle leggermente sbiadite, in quanto il colore avrà bisogno di circa 20/30 giorni ancora per affiorare in superficie ed avere l’effetto definitivo.